mercoledì 10 ottobre 2012

Pasta da modellare naturale: az. agricola Il pero e il biancospino




Qualche mese fa ci hanno regalato questa pasta da modellare totalmente naturale, ed ogni volta che ci giochiamo l'effetto è a dir poco catartico (certo, anche io ci gioco... perché mai resistere?).




Modellare con le mani è utile allo sviluppo della manualità e della coordinazione mano-occhio, ma è anche e soprattutto un'attività molto rilassante per il corpo e per la mente.
E questo è ancora più vero se il materiale che si usa è di qualità così alta come questo: tutti gli ingredienti sono naturali, ogni colore ha un profumo (dato grazie a qualche goccia di olio essenziale) e la pasta è morbidissima e dai colori intensi e delicati (fatti con coloranti alimentari o di derivato vegetale, tipo il cavolo rosso o la barbabietola rossa).





La nostra pasta da modellare è stata prodotta da Vanessa Ulrich,
dell'azienda agricola Il pero e il biancospino (link con qualche info qui e qui)
questo è il sito www.viafontaneda.altervista.org
email ilperoeilbiancospino@gmail.com

Ecco la ricetta

Ingredienti:
100 gr di farina
50 gr di sale fino
120 ml di acqua
5 gr di cremor tartaro (si trova in farmacia)
1 cucchiaino d'olio di semi
colorante alimentare
qualche goccia di olio essenziale del profumo che preferite

Procedimento:
Mescolare in un tegamino la farina, il cremor tartaro, l'olio ed il sale (precedentemente frullato per rendere la pasta più liscia).
Aggiungere piano l'acqua evitando di fare grumi.
Scaldare il tutto a fuoco lento, sempre mescolando, per circa 2-3 minuti; toglierlo dal tegame quando fa grumi e si addensa un po'.
Lasciare intiepidire e poi lavorarlo per ottenere una palla liscia.

Per fare la pasta da modellare colorata si possono incorporare colori alimentari alla pasta finita, oppure utilizzare spezie, erbe e verdure colorate!

Conservare sempre al chiuso per mantenere la morbidezza. Se la pasta dovesse seccare incorporare poca acqua alla volta, mescolando fino ad ottenere di nuovo una palla morbida.

Buon divertimento!




E grazie a Vanessa e Massimiliano, per aver condiviso la ricetta!

5 commenti:

  1. Ma è fantastico, mentre leggevo mi è venuta voglia di averla e di giocarci. Vado a vedere il sito. ciao

    RispondiElimina
  2. Bellissima! La proveremo sicuramente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, anche noi al più presto proviamo a farla,
      anche se ti dico, a distanza di 4 mesi la pasta che mi hanno regalato è ancora morbidissima,
      ma naturalmente i colori (man mano che ci giochiamo) si stanno mischiando tutti.

      Fatemi sapere come va la vostra!!!

      Elimina

i tuoi commenti danno senso al mio blog, grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...