lunedì 19 novembre 2012

la sesta malattia

Eccoci qui dunque, negli scorsi giorni siamo approdati alla nostra prima volta con una malattia esantematica: la sesta malattia.






Una malattia di origine virale, che colpisce generalmente i bambini tra i 6 mesi e i due anni di età, i cui sintomi iniziali  sono: 
  • febbre alta, fino anche a 40°
  • arrossamento della gola
  • gonfiore ai linfonodi del collo
  • congiuntivite
  • in alcuni casi vomito e/o diarrea, nausea
  • irritabilità
La febbre dura in media 3 giorni, e quando scompare lascia il posto alla comparsa dell'esantema, delle bollicine rosso-rosate, che si presentano inizialmente sul tronco e si diffondono poi sul viso e sugli arti.

Questa é più o meno è la teoria... per quanto ci riguarda rispettata alla lettera fino alla comparsa dell'esantema, che nel nostro caso é davvero ridotto e poco diffuso e che tende ad apparire e spostarsi da una zona all'altra del viso abbastanza velocemente.

L'aspetto critico di questa malattia é la febbre alta ed il fatto che fino a che non scende non é possibile diagnosticare la sesta malattia, perché i puntini compaiono solo dopo che la febbre scompare.
Quindi per 3 o (come nel nostro caso) 4 lunghi giorni bisogna convivere con questo stato febbrile, cosí elevato e costante da smembrare ogni barlume di ottimismo e di energia in tutta la famiglia.

L'unica terapia possibile è tenere a bada la temperatura con un antipiretico, cosa che noi abbiamo scelto di limitare al massimo (glielo abbiamo dato solo una volta, l'ultima notte, nella speranza di farla riposare un po') perché riteniamo che sia molto importante lasciare al corpo la possibilitá di compattere il virus.

Ma perché tenersi la febbre?

La febbre è l'espressione di difesa dell'organismo, è un aumento attivo della temperatura, una risposta sana ed utile dell'organismo e non è una malattia.
Certo, come molti genitori, temevamo la possibilità di convulsioni febbrili, ma per questo abbiamo seguito un'indicazione omeopatica, prescrittaci dalla nostra pediatra.

11 commenti:

  1. Puoi gentilmente dirmi in caso di febbre alta quale indicazione omeopatica segui? ti ringrazio


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo! Belladonna 30 ch, 3 granuli ogni tre ore finché la febbre scende, poi continuo a darglieli 3 volte al giorno (mattino, mezzogiorno e sera).
      Durante la sesta malattia le davo anche oscilloccoccinim (mezza dose al giorno) ed anche durante la varicella, perché spesso alle malattie esantematiche si associano i sintomi influenzali (mal di gola, tosse, catarro etc etc)

      Elimina
    2. tu fai un menù settimanale per la bimba?
      Grazia

      Elimina
    3. Mi manca la disciplina per fare un vero e proprio menù, ma sto molto attenta a darle da mangiare di tutto... Poi, come tutti, ha i suoi gusti ed allora bisogna ingegnarsi per farle mangiare anche ciò che non le piace!
      Comunque in generale ora lei mangia quello che mangiamo noi, quindi cerchiamo di avere un rapporto responsabile con il cibo :)

      E tu lo fai?

      Elimina
  2. A me piacerebbe farlo, sono contraria a darle la carne più volte a settimana, mi piace l'approccio vegetariano, non sono integralista....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco, anche io non amo molto la carne (ma il pesce mi piace molto) e per anni (anni fa) sono stata vegetariana... Tra l'altro la carne non credo faccia molto bene, per come vengono allevati gli animali, ma comunque ogni tanto gliela faccio, a volte la prendo bio ma non sempre...

      Elimina
  3. non faccio un menù ma cerco di darle la carne poche volte perchè penso che ai bambini piccoli sia un alimento difficile da smaltire....
    ho visto che segui l'approccio della Montessori, hai per caso la registrazione dell'incontro con la Balsamo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'incontro di San Giovanni in Persiceto? Non ho la registrazione, ma sto seguendo il suo corso a Bologna: è bellissimo!!!

      Elimina
  4. che corso stai facendo a Bologna?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bellissimo corso Montessori per genitori, della durata di 10 incontri, la domenica mattina (ogni due settimane) tenuto da Elena Balsamo, Livia Natali e Paola Collina... Credo che a marzo ne inizieranno un altro (il nostro termina a fine anno), se ti interessa fammi sapere che mi informo e ti dico qualcosa...

      Ti lascio la mia mail isabella.quaglia@gmail.com

      Elimina
  5. Ti irngrazio tanto, mi piace confrontarmi con te perchè crediamo negli stessi valori.
    Grazie per la mail. Ci sentiamo. A presto

    RispondiElimina

i tuoi commenti danno senso al mio blog, grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...