venerdì 2 novembre 2012

una piccola biblioteca ben fornita




Cercando di trovare una visione un po' piú completa rispetto al contesto del nido mi sono trovata a leggere questo libro bellissimo di Grazia Honneger Fresco "Un nido per amico".

A parte il contenuto generale del libro, di cui spero di riuscire a scrivere presto qualcosa, volevo segnalare una parte molto (molto!) interessante sui libri che possiamo proporre ai nostri bambini, per offrire loro una buona varietá di impressioni, attraverso una piccola biblioteca ben fornita.
Cito dal libro:

I libri diventano lettura ad alta voce e ben presto, con i "perché?" del bambino, occasione di scambio, di dialogo, dunque importante nutrimento sonoro e immaginativo.
Si puó cominciare con i libri giocattolo: in plastica (da usare anche in bagno), in stoffa (piú difficili da sfogliare, ma piacevoli sotto il cuscino), in legno (indistruttibili) o anche libretti cartonati di piccolo formato, di sole immagini, una per pagina.
Di solito molto semplici, con soggetti familiari, hanno il vantaggio che il bambino molto presto impara a sfogliarli da sé. Però è importante che l'adulto glieli legga più volte: fin d'ora quando li guarderà da solo, riudirà dentro di sé la voce dell'adulto. Per questo molto presto gli piacerà raccontarseli da solo, per filo e per segno.

(...)

Ecco qui elencata una collezione di libri, cartonati e non, su soggetti vari:

  • libri-vocabolario, libri a immagini isolate
  • libri con ministorie
  • libri con bambini che compiono diverse azioni
  • libri che spiegano come sono fatte le cose
  • libri con pagine dense di particolari, anche nei libri d'arte
  • libri a soggetto: animali reali, mezzi di trasporto, giocattoli, frutti, persone della famiglia o del Nido (si possono anche costruire)
  • libri con belle storie vere, tenere, consolanti
  • libri con lo stesso personaggio che affronta diverse avventure
  • libri con elementi di magia (verso i tre anni e oltre)
  • libri di filastrocche, di poesie
  • libri piccolissimi e altri grandissimi
  • libri a soffietto, a sorpresa, forati, estensibili

Personalmente ho trovato questo elenco molto stimolante e mi ha aiutato anche un po' a "vedere" come si può strutturare (grazie alle giuste sollecitazioni) tutta la parte rappresentativa della nostra mente già nei primissimi anni di vita.

2 commenti:

  1. Ciao Isa come mamma, come educatrice e sopratutto come fondatrice di una libreria per ragazzi a Modena,la magica Bottega di Merlino, posso solo che essere una grande sostenitrice della lettura ai bambini,ancora posso consigliare che leggere ai bambini anche libri di nicchia scritti e sopratutto illustrati da artisti che con possono aiutare a stimolare la fantasia e la creatività, delizie per gli occhi davvero, portando lontano il bambino dallo stereotipo della forma, il lupo può essere disegnato in migliardi di modi originali e suggestivi...riporto qui alcuni titoli della mia bibliotechina di casa:
    - i sogni di agata ed margherita
    - nella foresta del bradipo ed corraini
    - un libro ed franco cosimo panini
    - piccolo museo babalibri
    - ascolto, guardo ed lapis
    - in bocca al lupo, ed orecchio acerbo
    - nove storie sull'amore ed.topiroditori
    - c' era un filo ed.san paolo
    - la casa delle odi di pablo neruda ed. motta juinior
    - bice speciale ed donzelli
    - mirror di susy lee ed.corraini
    - la zuppa di sasso babalibri
    - piccolo bruco mai sazio ed.mondadori
    - i prelibri di bruno munari

    un abbraccio forte a te e alla tua cucciola e a tutte le belle mamme del mondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che bello, grazie mille...
      un forte abbraccio anche a te

      Elimina

i tuoi commenti danno senso al mio blog, grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...