sabato 23 marzo 2013

libri per bambini


Ho fatto questo piccolo elenco (per una cara amica) ed ho pensato di condividerlo anche qui: sono i libri che (grazie ai consigli della mia adorata Silvia), ci stanno accompagnando in questo periodo, e che sono per noi sempre un importante veicolo per conoscere il mondo che ci circonda e per conoscerci un pò meglio, portare luce sulle nostre emozioni e scoprire nuove possibilità.

Per noi la formula "dimmelo con un libro" è sempre vincente!

P.S.
scusate la sintesi estrema con cui ho commentato i titoli, ma scriverne più di un'impressione veloce per ogni testo mi risultava impossibile... in ogni caso per alcuni di questi ho scritto in passato dei post, che potete leggere cliccando sul link collegato al titolo, e dove non ne avevo parlato io ho cercato in rete qualcun altro che lo abbia fatto.






"CHE RABBIA" di Mirelle d'Allancé ed. Babalibri
Sul comprendere e orientare l'emozione della rabbia




"ZEB E LA SCORTA DI BACI" di Michel gay - Babalibri
I primi distacchi da casa: un passo verso l'indipendenza




"UNA ZUPPA DI SASSO" di Anais Vaugelade - Bablibri
La scoperta del dono della condivisione, grazie ad un lupo vecchio e buono




"PICCOLO CANGURO" di Guido Van Genechten - ed Giralangolo

E' davvero così difficile staccarsi dalla mamma? No, se trovi un modello con cui risuoni




 "DIECI DITA ALLE MANI DICI DITA AI PIEDINI" di Mem Fox e Helen Oxenbury - ed il castoro
Una dolce filastrocca, che ti porta in giro per il mondo, sottolineando l'uguaglianza nella diversità




"CHE COS'è UN BAMBINO" di Beatrice Alemagna - ed. Topipittori

Tante brevi immagini, che riescono a far volare il cuore, nella scoperta di cos'è un bambino




"LACRIME CHE VOLANO VIA"  di sabine De Greef - Babalibri

Per accogliere e trasformare le lacrime




"A LETTO, PICCOLO MOSTRO" di Mario Ramos - Babailbri

Un quadro che illustra perfettamente i "terrible two", con finale a sorpresa: chi è poi il mostro?




"URLO DI MAMMA" di Jutta Bauer - ed. Nord-Sud
Cosa accade dentro e fuori quando la mamma si arrabbia?




"GRAT GRAT CIRP SPLASH"di Kitty Crowther - Babalibri
Chi ha paura del buio ha i suoi buoni motivi, importante è saper portare luce




"LA REGINA DEI BACI" di Kristien Aertseen - Babalibri
Viaggiare per il mondo alla ricerca di ciò che è più prezioso per sè, conoscere e contemporaneamente perdersi, per potersi capire a fondo

4 commenti:

  1. Bellissima rassegna, alcuni li consociamo ma voglio scoprire gli altri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jessica, visto che sei un'esperta,
      posso chiederti il tuo parere su una cosa?

      Mia figlia ora ha MOLTA paura dei lupi e al nido leggono "cappuccetto rosso"
      e "i tre porcellini" e "il ciuccio di nina" (etc etc.)
      e a me sembra che queste letture alimentino la sua paura
      e che forse lei è troppo piccola per questo tipo di "modelli".

      Non so se sono io iper protettiva oppure se in effetti sono immagini un po' forti
      per un bimbo di due anni.

      Elimina
  2. Ciao Isabella! Penso che sia importante rispettare ogni singolo bambino e le sue sensazioni, le immagini delle storie tradizionali in infetti sono forti, io non ho raccontato Cappuccetto Rosso a Bibi ma lei l'ha conosciuta al nido. C'è stato un momento in cui aveva tanta paura dei 'mostri' e noi stiamo cercando di darle una risposta, cioè di provare con lei a trovare modi per reagire alla paura, affrontandola a poco a poco. I lupi di Mario Ramos, ad esempio, ne abbiamo parlato insieme, sono secondo me un'alternativa che grazie ai personaggi ironici e forti possono essere più interessanti da proporre ai bambini piccoli! Fammi sapere come va! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie di cuore,
      sei sempre preziosa

      ti abbraccio,
      Isa

      Elimina

i tuoi commenti danno senso al mio blog, grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...