giovedì 30 maggio 2013

il tempo di provare ad esserci

Oggi per me il tempo è questo: il momento di provare ad esserci.

Si, perché il mio tempo di solito è quella cosa che scorre via, che poi ti fermi un attimo a guardare e ti accorgi che non è quella la direzione i cui vuoi andare... che tutto ció che ti rapisce e in cui ti identifichi è solo una parte e che ti manca qualcos'altro. Ti manca il riuscire ad andare in una direzione alta. Saperti rinnovare, rilanciare, scoprirti emozionato di fronte al conosciuto.

domenica 26 maggio 2013

MammacheBlog!!! #2 giorno

È stato un evento bellissimo.. ed oggi torno alla quotidianità con un po' di nostalgia ed il cuore gonfio di incontri!

La mia mente viene continuamente attraversata dai ricordi, mi scorrono davanti agli occhi gli sguardi, i sorrisi, le voci di tutte le blogger e i blogger che ora hanno un volto e si sono trasformati per me dal mondo bidimensionale, soggettivo ed interiore della rete, al mondo dei suoni e dei colori, dove tutto è più fugace e meno ideale e proprio per questo bellissimo!


venerdì 24 maggio 2013

MammacheBlog!!! #1 giorno

Stamattina, in arrivo sotto una pioggia torrenziale e un freddo incredibile (e per fortuna oggi il meteo dava sole!), decine e decine di mamme e una manciata di papà blogger, hanno sfidato il tempo ostile per incontrarsi e confrontarsi e per partecipare a classi di altissima qualità per imparare e migliorare se stesse grazie al Social Family Day di MammaCheBlog, organizzato da Fattore Mamma!



Un veloce check-in e tutti in aula: da una parte "Il blog come opportunità per trovare lavoro" tenuto dall'esilarante Barbara Damiano, alias MammaFelice; e dall'altra "Twitter: come l'informazione diventa veloce e virale" condotto da Cristina Simone. Peccato non avere avuto il dono dell'ubiquità: ho dovuto scegliere, e mi sono buttata da MammaFelice (Cristina l'ho seguita poi in un successivo intervento!).

mercoledì 22 maggio 2013

la TV? un po' al giorno...


Ritorniamo a casa e, come recita la pubblicità di Rai yoyo, "ogni giorno mille cose da fare" (che poi non si capisce se le mille cose le debbano fare i figli o i genitori) e quindi ecco che ti viene in aiuto lei, la TataTv che spegne ogni bisogno di attenzione da parte dei tuoi cuccioli e ti lascia libera di fare... Si, ma a che prezzo? Il costo di questa libertà è il non esserci.

Intendiamoci, non sono contro alla TV, ma lo ammetto: mi spaventa un po', con questa sua capacità ipnotica non mi piace per niente e - diciamocela tutta - nemmeno la pubblicità mi piace, anzi, proprio non la sopporto!

questo post partecipa al BlogTank di Donna Moderna


giovedì 16 maggio 2013

social family day di MammaCheBlog!


Leggo, immagino, penso e mi emoziono... mi emoziono tanto che mi commuovo quasi al pensiero di vedere, sentire e incontrare di persona questo mondo meraviglioso di mamme blogger che da un po' meno di un anno ho iniziato a frequentare!

Sto parlando del Social Family Day di Mamma che Blog, un evento organizzato da Fattore Mamma... e.. non mi sembra ancora vero, ma si, io ci sarò e sarà bellissimo, perché potrò imparare molte cose durante le MOMclass, potrò conoscere e arricchirmi grazie al MOMtalk e  potrò gustare e toccare con mano questo mondo virtuale e... cosa ci può essere di più bello che fare un'esperienza?

Sarà una grande festa che ci permetterà di crescere insieme e vorrei incontrarvi davvero tutti... ma come faremo a riconoscerci?
Per l'occasione un mio meraviglioso amico [che è un grande artista... e qui ci sono le sue opere!] mi ha regalato un logo che farò stampare su una maglietta, eccolo qui!



E' bellissimo vero? 
Bene, non vedo l'ora di stare con voi! 

A prestissimo!!!

mercoledì 15 maggio 2013

calendario della settimana

Lo volevo fare già da un po', per dare un senso ed una forma alle differenti risposte che diamo alla Fagottona quando la mattina non vuole andare al nido e però deve farlo e quando invece il sabato e la domenica sorprendentemente le diciamo che resterà a casa perché "il nido oggi non c'è".

E finalmente da oggi abbiamo il nostro calendario della settimana, che farà da contenitore allo scorrere dei giorni e ci sosterrà nell'indagare gli oscuri meandri del tempo!


L'idea l'ho presa da un blog, ma [e me ne scuso] non mi ricordo piú quale, peró se lo ritrovo ve lo posto con piacere, anche perché mi sembra che ci fosse anche tutto un tutorial per realizzarlo!

lunedì 13 maggio 2013

Super Sweet Blogging Award


Eccoci qui, con una dolce sorpresa e quindi grazie di cuore a Mamma.. e ora che faccio? e a Mamma Baby si racconta, che mi hanno omaggiata di questo dolcissimo, tenerissimo, coccolosissimo premio: il Super Sweet Blogging Award!


mercoledì 8 maggio 2013

[2 Ukraina 4 Matrimony] – Il matrimonio di mio figlio”

illustrazione di Selda Marlin Soganci

Se provo a guardare avanti e spingermi fino al giorno del matrimonio di mia figlia mi si annebbia la mente, partono subito proiezioni, pensieri immaginativi, sogni e preoccupazioni... no, no, è troppo per me, non ce la posso fare!
Non riesco proprio ad immaginarmelo, ma posso provare ad augurarglielo e di sicuro posso augurarle l'amore, l'impegno di legarsi a una vita diversa dalla sua, per conoscere meglio la vita intera.

Cara [piccola] LuciaEva,

un giorno non lontano [perché il tempo scorre veloce, lo sai] la tua vita ti porterà a conoscere l'amore e presto deciderai di mettere su radici in un nuovo campo, di generare la tua famiglia, di donare te stessa a un rapporto di coppia. 


martedì 7 maggio 2013

tangram


Il Tangram è un rompicapo straordinario di origine orientale. Combinando opportunamente i pezzi del Tangram, è possibile ottenere un numero pressoché infinito di figure geometriche. Stimola molto la fantasia e la creatività ed aiuta a riconoscere le figure.


giovedì 2 maggio 2013

una paura [che vola via]


Ebbene si, quella che vedete nell'immagine è proprio un'ape, "sospesa nel tempo di una biglia" da "collezione": non me ne vogliano gli animalisti (si, lo so che non è bello, però mi è molto utile!) perché la nostra new entry in fatto di paure è proprio quella degli insetti e vi assicuro che, a primavera iniziata, non è che sia proprio una cosa semplice-semplice da gestire!

L'evento scatenante è stato un paio di settimane fa, in cui la Fagottona ha avuto un paio di incontri ravvicinati [con un moscone e una grossa vespa pelosa] nel giro di pochi minuti, che l'hanno molto impressionata... da quel giorno sono iniziate le paure degli insetti, di tutti gli insetti (tranne - forse - le farfalle) perché ciò che la spaventa è il fatto che siano piccoli e veloci, e che compaiano all'improvviso!

E quindi che fare?
In questa stagione gli insetti sono ovunque e volano di qua e di là, creando in lei degli attacchi di paura, per cui si butta fra le mie braccia e si nasconde il viso piangendo.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...