mercoledì 18 settembre 2013

micro magia della farina


Farina, farina, farina: che passione!!!

Ma non è della farina che volevo parlare, ma di una micro magia che ho fatto la scorsa settimana! In realtà è così microscopica che a momenti nemmeno me ne accorgevo, ma a ripensarci bene, merita di essere condivisa.

Stava per arrivare mia suocera e cii apprestavamo a fare la sua torta di compleanno ed io non me la sentivo proprio: avrei fatto di tutto per passare quel pomeriggio in un altro modo e starmene da sola tranquilla con la Piccolotta. Mi è partita in testa una recriminazione silenziosa e infinita, che mi stava consumando nel rifiuto di qualcosa che ancora nemmeno stava accadendo.

A un certo punto però è successo qualcosa di diverso: mi sono accorta del mio stato e ho deciso che non volevo stare così. Ho provato a cambiare pensieri, esattamente come si cambia un vestito sporco, e mi sono messa in testa che sarebbe stato un bellissimo pomeriggio e che ci saremmo divertite un sacco. 

E la magia si è compiuta!


Il pensiero felice ha spodestato la maldicenza e lasciato il posto alla neutralità. Il pomeriggio è andato abbastanza bene, certo non è stato il giorno più bello della mia vita, ma me lo sono vissuta ed anche un po' goduta!

4 commenti:

  1. Ma che bella la fagottona all'opera
    E che tenerezza quelle manine impiastrate
    Evviva le mamme che permettono ai bimbi di sperimentare

    RispondiElimina
  2. Brava...brava! a volte lasciarsi sopraffare dai pensieri negativi, ma la tua forza di volontà (o magia) è stata più forte. :-)

    RispondiElimina

i tuoi commenti danno senso al mio blog, grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...